Lettera ai genitori

Cari genitori,

dopo la lunga e forzata pausa dovuta alle necessarie restrizioni agli assembramenti per l’emergenza sanitaria, la nostra comunità di San Lorenzo prova a riavviare il percorso della catechesi per i bambini e i ragazzi.

Naturalmente tutto dovrà essere fatto nel rispetto delle normative di prudenza, per non esporre nessuno, né bambini, né genitori, né catechisti al rischio di un eventuale contagio. In sostanza le regole a cui ci dovremo attenere corrispondono a quelle note, richieste anche alle scuole: misurazione della temperatura corporea (a casa innanzitutto, poi nel luogo della catechesi), uso della mascherina, distanziamento fisico, frequente igienizzazione delle mani.

Inoltre vi chiederò di firmare con me un modulo denominato “patto di responsabilità”, che ci impegna tutti, parroco, genitori, catechisti, ad essere pienamente consapevoli delle misure di contenimento del contagio, e ad assumere gli adeguati comportamenti prescritti.

 

In particolare per quanto riguarda le elementari, quest’anno c’è una vistosa novità: faremo gli incontri non più la domenica pomeriggio, ma la domenica mattina; non più all’oratorio, ma nei locali adiacenti a Sant’Agnese, in via Marsala.

La catechesi inizierà domenica 25 ottobre e seguirà una cadenza quindicinale (il calendario più particolareggiato vi sarà consegnato più avanti).

Il ritrovo è a Sant’Agnese alle ore 10. La catechesi dura 45 minuti circa, poi i bambini sono invitati a fermarsi alla celebrazione della messa, nella chiesa di Sant’Agnese alle ore 11.

Spero che questo cambiamento non disturbi troppo il vostro programma familiare; però potrebbe essere vantaggioso, per alcuni aspetti, tenere il pomeriggio della domenica libero a favore della vita di famiglia. Del resto in oratorio, a causa delle norme igienico sanitarie che conosciamo, non sarebbe possibile fermarsi nel bar a giocare e nemmeno far entrare i genitori ad aspettare i bambini.

 

Per quanto riguarda le medie invece il giorno resta quello individuato negli anni scorsi, il tardo pomeriggio del venerdì, ma con una precisa scansione di orari: il ritrovo è alle 18.30 nella cappella dell’oratorio (l’ingresso avviene dal portone della chiesa, non dall’atrio dell’oratorio!), dove si tiene la preghiera iniziale. Poi ci si trasferisce nelle aule per l’incontro. Infine alle 20 in salone si cena insieme con la pizza. Naturalmente la pizza sarà servita intera, in modo che ciascuno consumi la sua, senza scambi di cibo. Il tutto termina alle 20.30.

Purtroppo non sarà più possibile per i ragazzi intrattenersi all’oratorio per i giochi, per cui preghiamo i genitori che intendono accompagnare i loro figli a casa di presentarsi puntuali all’orario di chiusura, e comunque non oltre l’orario indicato.

Il primo incontro sarà il venerdì 9 ottobre all’orario stabilito.

 

Molti di voi, giustamente, chiedono informazioni, a me e ai catechisti, circa la celebrazione dei sacramenti della prima comunione e della cresima, poiché la pandemia ci ha impedito di festeggiare nei giorni già programmati. Abbiamo valutato che ci risulta difficile, per diversi motivi, stabilire date certe nell’autunno e nella primavera. Per cui ci simo orientati a spostare a maggio le celebrazioni che, così facendo, coinvolgeranno 4 classi: la quarta e la quinta elementare per la prima comunione; la prima e la seconda media per la cresima. Quanto prima faremo sapere le date, per poter organizzare le cerimonie per tempo.

 

Permettetemi di ringraziare in modo sentito e sincero i catechisti della nostra parrocchia, perché sono impegnati in modo appassionato al compito che è stato loro chiesto e che occupa molto del loro tempo e chiede tanta fatica. Sono per me – alle prime armi come parroco – un aiuto indispensabile! Non c’è dubbio che sanno meglio di me come si organizza un incontro, anzi un anno intero, di catechesi. Attesto che i loro consigli e il loro operato, carichi di esperienza, sono sempre opportuni e mi tolgono da più di un impaccio!

Nell’attesa di conoscervi tutti e di fare amicizia con i vostri figli, vi abbraccio di cuore

Don Emilio

 

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi.