Vita della comunità 09/22

Care amiche, cari amici,
purtroppo l’operazione di invasione dell’Ucraina da parte dell’esercito russo è proseguita questa settimana senza sosta, con grave sofferenza per la popolazione. Non si vedono sbocchi di soluzione, anzi c’è da temere che l’azione bellica incrudelisca ancora di più. A noi, discepoli di Gesù, il Vangelo ha insegnato, e continua ad insegnare, a coltivare sentimenti di pace e di mitezza. Ma non ad demoralizzarci. Per noi è essenziale pregare il Padre di tutti, che ci considera tutti suoi figli. Ed è essenziale comportarci da “fratelli tutti”, superando pregiudizi e giudizi, timori e rancori, stanchezze e delusioni. Spero che la Quaresima appena iniziata sia l’occasione giusta per coltivare atteggiamenti di apertura e solidarietà tra di noi, e che la comunità di San Lorenzo, di cui facciamo parte, sia il tempo e lo spazio opportuni per relazioni forti e piene di significato.

In questa domenica 6 (e anche il sabato 5) il Gruppo della San Vincenzo, alla fine delle messe, allestisce un banchetto su cui vengono esposti oggetti e materiale vario. Dateci un’occhiata: se vi interessa qualcosa, la potete prendere; vi sarà chiesto di lasciare un’offerta, che verrà destinata a interventi caritativi. Ringrazio le persone della San Vincenzo e della Caritas della parrocchia, sempre molto impegnate sul fronte della solidarietà.

Oggi, domenica 6, alle 16.30, ci sarà la catechesi delle elementari in presenza (finalmente!). Ci troviamo tutti quanti nella chiesa di Sant’Agnese alle 16.30, con i catechisti, per accompagnare i bambini della quarta elementare che in questo incontro si accosteranno alla Prima Confessione. Chiedo a tutti una preghiera per loro.

Ogni mattina della settimana, dal lunedì al venerdì, alle 8,30 nel coro della chiesa di San Lorenzo c’è la preghiera dei Salmi e la lettura del vangelo del giorno.

Lunedì 7 alle 20.45, all’oratorio dell’Ausiliatrice, c’è la catechesi dei giovani delle superiori. In questo incontro avremo come ospite don Davide Scalmanini che presenterà alcune esperienze di affetto e di passionalità raccontate nella Bibbia. Infatti con i ragazzi si sta facendo una riflessione sulle espressioni di affetto e di attrazione, che giocano un ruolo nevralgico nella loro (e nostra) vita.

Martedì 8, alle 20.45, vi invito nell’Aula Magna del Collegio Vescovile a partecipare alla Catechesi Cittadina. Questa volta interverranno don Franco Anelli (STR di Lodi e ISSR di Crema) e Marina Bussi (Liceo artistico di Lodi) sul tema: Immagini di arte quali fonti di speranza. Sappiamo quanto lavoro ha fatto don Franco attorno all’apporto delle arti figurative alla riflessione sulla fede: anche questa volta ci offrirà spunti interessanti!

Venerdì 11 i ragazzi delle medie hanno la loro catechesi, alle 18.30 in oratorio. Gli scorsi incontri, per ovviare alle restrizioni imposte dalla pandemia, siamo andati a scoprire la bellezza e la ricchezza artistica di alcune chiese di Lodi (soprattutto le nostre!). Questa volta riprenderemo l’argomento per far apprezzare ai ragazzi la bellezza del ritrovarsi insieme la domenica con tutta la comunità.

Domenica prossima, 13 marzo, alle 16,30, in San Lorenzo, battezzerò il piccolo Leonardo Tavoni. La nostra comunità lo accoglie con gioia e manda un abbraccio ai suoi genitori.

Con un po’ di anticipo vi segnalo che martedì 15 e mercoledì 16, ci sono le serate degli Esercizi Spirituali della Quaresima. Le meditazioni sono affidate a Ludwig Monti, sui salmi penitenziali.

Buona settimana a tutti!

Don Emilio – con me vi saluta don Roberto

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi.