Vita della comunità 30/22

Care amiche e cari amici,
questa mattina, domenica 6, i bambini delle elementari fanno la catechesi nei rispettivi ambienti, e poi, durante la messa delle 11.00, quelli di terza elementare riceveranno la preghiera del “Padre nostro” dalle mani dei loro genitori. Anche per noi adulti la piccola cerimonia potrebbe essere l’occasione per riscoprire questa sintesi della predicazione di Gesù riformulata nei termini dell’invocazione a Dio.

Lunedì 7, alle 19.30, i giovani delle superiori possono cenare insieme all’oratorio dell’Ausiliatrice. Segue, alle 21, l’incontro di catechesi. (Quelli di IV e V parteciperanno a una serata di preparazione in vista della professione di fede, all’oratorio della Cabrini).

Giovedì 10 all’oratorio di via Biancardi ci sarà la cena condivisa (ci si prenota sul gruppo whatsapp, già da tempo costituito) a cui segue la lectio sul vangelo della domenica successiva.

Venerdì 11 sarà la volta dei ragazzi delle medie. Li aspettiamo, come ogni venerdì, alle 18.15 all’oratorio. Per chi vuole è possibile mangiare poi la pizza insieme.

Domenica 13: il Gruppo Famiglie organizza un incontro con don Emanuele Campagnoli, con cui si intende proseguire la riflessione iniziata lo scorso 9 ottobre sugli epocali travagli che il cristianesimo sta attraversando. Non c’è dubbio che la società stia cambiando velocemente e radicalmente, e in questo mutamento la religione tra di noi più diffusa non può restare estranea; anzi, è chiamata in causa dentro il grande, attuale “cambiamento d’epoca”, come lo definisce papa Francesco. È necessario pertanto che i cristiani riflettano sulla fede che professano e che oggi è particolarmente messa alla prova. L’incontro, aperto a tutti, si terrà alle 17.30 nella chiesa di Sant’Agnese.

Vi ricordo ancora che domenica 20 novembre, alla messa delle 11.00, celebreremo gli anniversari di matrimonio. Se ricorre un anniversario “tondo” del vostro matrimonio (per esempio quinto, decimo, quindicesimo, ventesimo, e via dicendo) e volete festeggiarlo in quella messa, vi invito a far conoscere il vostro nome a me o a Luca Alquati.

Vi auguro di trascorrere una buona settimana

Don Emilio – con me vi saluta don Roberto

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi.