Vita della comunità 32/22

Cari amiche, cari amici,
come già sapete oggi, domenica 20, è una giornata piuttosto impegnativa: anzitutto i bambini delle elementari si incontrano per la catechesi, alle 9.45, nelle rispettive sale (a questo proposito mi permetto di invitare tutti i bambini della catechesi alla messa delle 11.00 insieme ai loro genitori, per far crescere in loro la percezione della bellezza e del conforto di appartenere a una comunità); durante la messa, poi, festeggeremo gli anniversari di matrimonio (già fin da ora facciamo gli auguri a tutti i festeggiati, ma portiamo nel pensiero anche le coppie che fanno più fatica a vivere la loro unione o che hanno rinunciato a proseguire la loro convivenza: a tutti la comunità cristiana manda un solidale abbraccio). Nel pomeriggio, infine, il Gruppo continuerà, con l’aiuto imprescindibile di don Roberto, a studiare i Salmi imprecatori, dura pietra di inciampo della letteratura biblica.

Mercoledì 23 si riunisce il Consiglio del GSO (Gruppo Sportivo Oratorio): la vita sportiva degli oratori del centro città ha bisogno di un continua messa a punto organizzativa, di un continuo scambio di idee, di un continuo sforzo di progettazione.

Giovedì 24, alle 19.30, all’oratorio di via Biancardi si può cenare insieme (ci si iscrive sull’apposito gruppo whatsapp) e poi, alle 21.15 partecipare alla lectio in cui si prega con semplicità e sincerità sul vangelo della domenica successiva.

I ragazzi delle medie sono invitati alla catechesi venerdì 25, come sempre all’oratorio alle 18.15. Raccomando la presenza ai ragazzi che si preparano alla Cresima.

In settimana avremo l’onore di ospitare nella chiesa di Sant’Agnese due degli appuntamenti di Orfeo Week, una settimana di cultura dedicata alla musica barocca. Molti sono gli eventi in programma, dislocati in varie sedi della nostra città. Noi ospiteremo l’esecuzione dello Stabat Mater di Giovanni Battista Pergolesi (il grande compositore che morì nel 1736, a soli 26 anni, e che proprio nell’ultimo anno della sua vita compose questo capolavoro, quasi un sigillo della sua ricerca sul senso della vita e della morte): venerdì 25 alle 21.00; e il giorno dopo, sabato 26, alle 18.00, ci sarà il concerto di Giovanni Sollima, uno dei massimi maestri del violoncello, capace di intrecciare, con il barocco, musiche di diversa ispirazione, anche moderna.

Da ultimo, domenica, attorno alle 18.00, la chiesa di San Lorenzo sarà una delle tappe di Walkabout, un cammino spirituale che la diocesi propone per prepararsi al periodo ornai imminente dell’Avvento. Il pellegrinaggio inizierà dal Seminario Vescovile (il ritrovo è alle 17.45) e giungerà alla chiesa di Santa Maria del Sole (la conclusione sarà ore 20.00 circa); per chi vuole, segue un apericena presso l’oratorio Frassati (via Callisto Piazza, 10).

Vi auguro di trascorrere una buona settimana
Don Emilio – con me vi saluta don Roberto

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi.